Il sito www.farmaciabufalino.it utilizza cookies, anche di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti al loro uso.
Per info e disabilitazione leggere l'informativa Policy sui cookie.

Approfondimento

Reflusso gastroesofageo

rimedinaturalireflussogastrico1

La malattia da reflusso gastroesofageo si verifica quando i succhi gastrici vengono in contatto con la parete dell'esofago, provocando bruciore dietro lo sterno e rigurgito acido.

Il passaggio di acido dallo stomaco all'esofago avviene fisiologicamente durante la giornata, soprattutto dopo mangiato. Tuttavia, se questi eventi superano una determinata soglia, in termini di frequenza e durata, si verifica una vera e propria malattia, che colpisce circa il 10-20% della popolazione in Europa.

La malattia da reflusso gastroesofageo è causata da diversi fattori, come quelli alimentari, anatomici, funzionali, ormonali e farmacologici.


Quali sono i sintomi del reflusso gastroesofageo?

I sintomi tipici della malattia sono:
- bruciore dietro lo sterno;
- rigurgito acido (ovvero percezione di liquido amaro o acido in bocca).

Esistono, poi, sintomi atipici quali:
- sensazione di nodo alla gola con difficoltà alla deglutizione;
- difficoltà digestive, nausea;
- laringite cronica, tosse, raucedine, abbassamento della voce;
- singhiozzo;
- asma;
- dolore toracico (simile a quello di natura cardiaca);
- insonnia.

Tali sintomi possono presentarsi in modo continuativo durante la giornata, oppure in modo intermittente. Tipicamente al risveglio, dopo i pasti e durante la notte, oppure solo in posizione sdraiata.

La terapia iniziale per il reflusso gastroesofageo consiste, innanzitutto, in una corretta educazione alimentare, evitando gli alimenti che potrebbero peggiorare l'acidità come cioccolata, menta, caffè, alcolici, pomodoro, agrumi. A questo si deve aggiungere un corretto stile di vita, come smettere di fumare ed evitare di coricarsi subito dopo i pasti, consumando un pasto leggero alla sera.

Naturalmente, se i disturbi permangono nonostante le correzioni alimentari, si ricorre alla terapia farmacologica.

Aiutaci a crescere, lascia un commento su questa pagina

Ultime News

BENESSERE DELL'INTESTINO

GIOVEDI' 8 FEBBRAIO DALLE 9:00 ALLE 19:00
Se pensi di soffrire di colite, è il momento di curarla!
I sintomi più comuni sono stitichezza o diarrea, dolore e crampi addominali, gonfiore, flatulenza.
Vieni in Farmacia e prenota il tuo appuntamento!
DURATA MEDIA DELLA CONSULENZA: 20 minuti
COSTO DELLA CONSULENZA: Gratuita

Info

Se vuoi Richiedere Chiarimenti
Consigli Informazioni ed altro...

Compila il modulo